Aree tematiche

APPROFONDIMENTI

Tratto da Dispensa n. 4 - Aprile 2017 del 28 marzo 2017
Il pagamento di premi e contributi sono soggetti al vaglio dell’inerenza
La suprema Corte di Cassazione, con la recente sentenza n. 1544 del 20 gennaio 2017, è tornata ad esprimersi sul concetto di inerenza quale principio cardine previsto per la deducibilità dei costi dal reddito di impresa. L’autorevole arresto giurisprudenziale pone nuovamente in luce il nesso di strumentalità dell’onere sostenuto, con l’attività esercitata dall’impresa confermando - a carico del contribuente - l’onere di dimostrare l’economicità della spesa contabilizzata in bilancio. Dopo avere delineato, nei tratti essenziali, le disposizioni previste in tema di inerenza all’interno del testo unico delle imposte sui redditi, nel presente articolo saranno illustrate le argomentazioni logico - giuridiche espresse, in sede di legittimità, da parte del giudice tributario.
 
 

N. 23/2017

Periodo di riferimento:

dal 1° al 15 dicembre 2017

Scarica pdf Scarica word

News

11/12/2017

Processo tributario telematico, depositi XXL
Raddoppia da 5 MB a 10 MB la dimensione massima dei...

11/12/2017

Entrate: il sito web cambia faccia
Completo restyling per il portale del Fisco. La nuova...

11/12/2017

È possibile impugnare il diniego dell’amministrazione...
Lo hanno affermato i giudici della Corte di Cassazione...

Rassegna Stampa

11 dicembre 2017

Il Sole 24 ore
Advisor tutelati nel concordato
Claudio Ceradini (pag.23)

Italia Oggi
La grande fuga dalle tasse
Marino Longoni (pag.1)

Il Sole 24 ore
Operazioni straordinarie: il fisco pesa sui semplificati...
Paolo Meneghetti (pag.24)

Loading

Scadenze

© Copyright OPEN Dot Com Spa - Corso Francia, 121 d - 12100 Cuneo - Tel. 011 5069533 - Mail: info@solmap.it
Cod. fiscale e p. IVA 02926100047 -  Privacy Policy - Cookie Policy