News

News del 18 aprile 2017
Investimenti R&S a rilento. L’Europa non ci aiuta
Questo il giudizio di Invitalia e Anitec espresso sulla base dei dati emersi da un’analisi specifica
I dati presentati da Anitec e Invitalia confermano che gli investimenti in R&S, i Brevetti, i Fondi per le Startup e le Infrastrutture Digitali sono ancora insufficienti. “L’Italia dà all’Europa più di quanto riceve in finanziamenti: il nostro Paese contribuisce al bilancio Ue per oltre 14,23 miliardi di euro, ma ne riceve in finanziamenti 12,34 miliardi (dei quali solo l’8,59% per R&S, contro il 21,31% del Regno Unito, il 17,37% della Germania e una media Ue del 10%).Quindi è di tutta evidenza la necessità di migliorare le condizioni per garantire gli investimenti nella trasformazione digitale e nelle attività di ricerca e sviluppo”. Questo il giudizio espresso nei giorni scorsi durante la presentazione dell’indagine svolta secondo cui dal 2004 al 2014 la spesa R&S in Italia è cresciuta complessivamente del 31%. Nel medesimo periodo l’incremento della spesa R&S nelle imprese è stato pari al 52%; l’81,6% delle attività di ricerca e sviluppo sviluppate nelle imprese sono autofinanziate per oltre 10 miliardi di euro; l’incidenza è dello 0,3% sul fatturato e dell’1,5% sul valore aggiunto.
 
 

N. 20/2017

Periodo di riferimento:

dal 16 al 31 ottobre 2017

Scarica pdf Scarica word

News

16/10/2017

Nuovi OIC in consultazione
Pubblicate la bozza di OIC 11 “Finalità e postulati...

16/10/2017

Dl Fisco: nuova rottamazione e sanatoria per la vecchia...
Ok alla definizione per i carichi affidati dal 1/1...

Rassegna Stampa

16 ottobre 2017

Il Sole 24 ore
Fallimento, allerta dai professionisti
Giovanni Nardecchia (pag.21)

Italia Oggi
Stop alle cessioni mascherate
Alessandro Felicioni (pag.9)

Loading

Scadenze

© Copyright OPEN Dot Com Spa - Corso Francia, 121 d - 12100 Cuneo - Tel. 011 5069533 - Mail: info@solmap.it
Cod. fiscale e p. IVA 02926100047 -  Privacy Policy - Cookie Policy