News

News del 19 giugno 2017
Terreni agricoli, esenzione anche senza dichiarazione
Il Dipartimento delle Finanze ha fornito nuove indicazioni in relazione alla sussistenza dell’obbligo dichiarativo per CD e IAP
La variazione della quantificazione dell’IMU dei terreni agricoli, che risultano già posseduti e condotti dai coltivatori diretti (CD) e dagli imprenditori agricoli professionali (IAP), dovuta alla nuova esenzione riconosciuta dalla lett. a), comma 13 dell’art. 1 L. n. 208/2015, non fa scattare alcun obbligo dichiarativo. Così precisa la Risoluzione n. 3/DF pubblicata lo scorso 16 giugno dal Dipartimento delle Finanze.

Secondo quanto indicato dalla nuova prassi, ai fini dell’esenzione del tributo, dovranno invece essere dichiarati i terreni agricoli, nonché quelli non coltivati, posseduti e condotti da CD e IAP, di cui all'art. 1 del D.Lgs. n. 99/2004, iscritti nella previdenza agricola, la cui qualifica soggettiva ha subito variazioni nel corso dell’anno precedente.
 
 

News

11/12/2017

Processo tributario telematico, depositi XXL
Raddoppia da 5 MB a 10 MB la dimensione massima dei...

11/12/2017

Entrate: il sito web cambia faccia
Completo restyling per il portale del Fisco. La nuova...

Rassegna Stampa

11 dicembre 2017

Il Sole 24 ore
Advisor tutelati nel concordato
Claudio Ceradini (pag.23)

Italia Oggi
La grande fuga dalle tasse
Marino Longoni (pag.1)

Loading

Scadenze

© Copyright OPEN Dot Com Spa - Corso Francia, 121 d - 12100 Cuneo - Tel. 011 5069533 - Mail: info@solmap.it
Cod. fiscale e p. IVA 02926100047 -  Privacy Policy - Cookie Policy