News

News del 10 ottobre 2017
Il manager non può ricorrere contro l’accertamento notificato alla società estinta
Con l’ordinanza 23625/2017, i giudici della Cassazione respingono il ricorso di un manager.
Il legale rappresentante di una Srl estinta non può impugnare l’accertamento notificato alla società, ma può avere parte attiva solo quando il Fisco gli notificherà a sua volta un accertamento. Lo hanno ricordato gli Ermellini della Cassazione con l’ordinanza 23625/2017.

La posizione della Corte, confermata dall’ordinanza depositata lo scorso 9 ottobre, ribadisce che «In tema di contenzioso tributario – si legge in ordinanza – la cancellazione dal registro delle imprese, con estinzione della società prima della notifica dell’avviso di accertamento e dell’instaurazione del giudizio di primo grado, determina il difetto della sua capacità processuale e il difetto di legittimazione a rappresentarla dell’ex liquidatore».
 
 

N. 20/2017

Periodo di riferimento:

dal 16 al 31 ottobre 2017

Scarica pdf Scarica word

News

17/10/2017

Legge di Bilancio 2018, agevolate anche le assunzioni...
Ieri l’Esecutivo ha dato il primo ok al disegno di...

17/10/2017

Carried interest, non è reddito di capitale per gli...
Con la Circolare 25/E, l’Agenzia delle Entrate ha...

Rassegna Stampa

17 ottobre 2017

Il Sole 24 ore
Rottamazione-bis con meno vincoli
Luigi Lovecchio (pag.19)

Italia Oggi
Iva verso l'aumento. Anzi no
Cristina Bartelli (pag.28)

Loading

Scadenze

© Copyright OPEN Dot Com Spa - Corso Francia, 121 d - 12100 Cuneo - Tel. 011 5069533 - Mail: info@solmap.it
Cod. fiscale e p. IVA 02926100047 -  Privacy Policy - Cookie Policy