News

News del 11 ottobre 2017
Non censurabili dal Fisco le spese per la consulenza aziendale
Respinto il ricorso dell’Agenzia delle Entrate con l’ordinanza 23758/2017 della Cassazione
I costi di consulenza pagati ai soci non sono contestabili dal Fisco. Questa è la posizione della Corte di Cassazione con l’ordinanza depositata ieri, n. 23758. I giudici del Palazzaccio hanno respinto il ricorso dell’Agenzia delle Entrate.

Nel caso in esame, una Srl che aveva ricevuto un atto impositivo con il quale le era stata contestata la detrazione di alcune consulenze. Secondo le censure mosse dall’Agenzia, le operazioni della società nascondevano una distribuzione degli utili.

In Cassazione, i giudici hanno dichiarato la nullità dell’atto impositivo, osservando come il giudizio della CTR è parso congruo, in merito alle spese per la consulenza.
 
 

N. 24/2017

Periodo di riferimento:

dal 16 al 31 dicembre 2017

Scarica pdf Scarica word

News

15/12/2017

Commercialisti del lavoro, on-line la lettera d’incarico...
Il fac-simile si può scaricare sul software Mandato...

15/12/2017

L’imprenditore rinnova i contratti ma non versa l’IVA:...
Con la sentenza 55480/2017, la Cassazione ha respinto...

Rassegna Stampa

15 dicembre 2017

Il Sole 24 ore
Risanamento a rischio maxiprelievo
Luca Gaiani (pag.28)

Il Sole 24 ore
Carburanti, nuova stretta sulle frodi IVA
Marco Mobili e Marco Rogari (pag.29)

Loading

Scadenze

© Copyright OPEN Dot Com Spa - Corso Francia, 121 d - 12100 Cuneo - Tel. 011 5069533 - Mail: info@solmap.it
Cod. fiscale e p. IVA 02926100047 -  Privacy Policy - Cookie Policy