NEWS

14 luglio 2017
Studi di settore, modulistica più snella
La nuova Circolare n. 20/E fa il punto sugli studi e i parametri relativi al periodo d’imposta 2016
La modulistica degli studi di settore relativa al periodo d’imposta 2016 si alleggerisce perdendo circa 5.200 righi. A confermarlo è la Circolare n. 20/E diffusa ieri dall’Agenzia delle Entrate per fornire chiarimenti in ordine all’applicazione degli studi di settore e dei parametri per il periodo d’imposta 2016. “Tale intervento di contrazione delle informazioni” si legge nella nuova prassi “ha comportato un beneficio in termini di riduzione degli adempimenti per i contribuenti in linea con gli obiettivi di politica fiscale 2016-2018 contenuti nell’Atto di indirizzo del Ministro dell’Economia e delle finanze”. “L’obiettivo di semplificare gli adempimenti correlati alla dichiarazione dei dati afferenti l’applicazione degli studi di settore” è aggiunto “è stato perseguito anche attraverso la riduzione del numero degli studi di settore e la riorganizzazione della struttura delle istruzioni”.
 

Stampato da www.solmap.it